Fruttosio sostituzione di saccarosio

Fruttosio (zucchero della frutta), fu per qualche tempo consigliato come una grande alternativa al saccarosio, specialmente nelle diete delle persone con diabete. Infatti, fruttosio ha un indice glicemico basso e non provoca un forte aumento nel sangue del glucosio e quindi non causa i sintomi di iperglicemia. Con la diffusa della sua raccomandazione, tuttavia, rapidamente ritirato quando si è scoperto che ha un forte effetto atherogenic regolare consumo di grandi quantità di fruttosio può portare allo sviluppo di aterosclerosi.

Mangiare cibi con un alto contenuto di fruttosio porta ad un grande afflusso di fruttosio alla vena portale epatica. Il fruttosio è glicolisi in fegato e significativamente più veloce di glucosio. Ti permette di “flooding” di vie metaboliche di fruttosio nel fegato.

Fruttosio

mal di denti

Fruttosio non ha effetto significativo sulla secrezione di insulina e leptina, che possa influenzare negativamente i meccanismi che regolano la fornitura di energia. La conseguenza di tale fenomeno potrebbe essere lo sviluppo di insulino-resistenza, sindrome metabolica e l’obesità.

Vale la pena ricordare che il fruttosio, alla pari con glucosio, contribuisce alla formazione di carie. Sotto l’influenza delle attività dei batteri presenti nella bocca viene convertito in acidi che causano la distruzione dello smalto.

miele

Il fruttosio è più dolce del saccarosio di circa il 40%. Questi estremamente alta hanno proprietà dolcificanti fanno il fruktozowe sciroppi sono utilizzati nell’industria alimentare per la produzione di dolci, dolci o bevande.

Naturalmente, il fruttosio si trova in alimenti come il miele e la frutta. Il consumo della frutta nella quantità suggerita (due parti al giorno) non causa gli effetti metabolici nocivi. in primo luogo, il fruttosio è presente in quantità molto più piccole che in bevande zuccherate, dessert o come dolcificante autonomo. in secondo luogo, i frutti oltre al fruttosio contengono una serie di ingredienti pregiati, tra cui la fibra dietetica e i flavonoidi, le cui proprietà prosane superano di gran lunga le eventuali carenze di fruttosio.

Le speranze associate al fruttosio non sono state soddisfatte. Non si consiglia di consumarlo in quantità eccessive o di addolcirlo con il cibo, ma con la tranquillità si possono mangiare prodotti che sono la sua fonte naturale. A quanto pare abbiamo solo bisogno di fruttosio tanto, quanto la natura Zechciała dare.

A volte si mangiano palline di latte dolce per la colazione, si prende uno yogurt dolce, e dopo pranzo si mangia una torta? Questi alimenti sono ricchi di fruttosio, il cui eccesso è una dieta pericolosa per la salute. Fortunatamente, gli scienziati hanno già trovato un modo per annullare l’effetto dannoso del fruttosio.

Il fruttosio è uno zucchero naturalmente trovato nella frutta. Tuttavia, grazie alla presenza di fibre e di molti altri preziosi composti, il frutto protegge dalle malattie. Sfortunatamente, i produttori aggiungono fruttosio a molti prodotti che non hanno più caratteristiche protettive. È ora possibile trovare fruttosio (soprattutto sotto forma di sciroppo di glucosio-fruttosio) in: dolci, yogurt, marmellate, serkach, cereali, bevande e anche in salumi.

I ricercatori dell’università della California, Los Angeles (UCLA) hanno dimostrato che il fruttosio può danneggiare centinaia di geni, che è associato ad un elevato rischio di malattie metaboliche, neurologiche e psichiatriche. Fortunatamente, hanno anche trovato un modo per invertire l’effetto dannoso di fruttosio. Questa arma è l’acido docosaesaenoico (DHA), un rappresentante della famiglia di grassi Omega-3.

Gli scienziati di indagare l’effetto del fruttosio sul cervello, i ratti prima imparato a venire fuori dal labirinto. Più tardi li divisero in tre gruppi. Per sei settimane un gruppo ha ricevuto acqua zuccherata con una tale quantità di fruttosio che corrisponde All’Assunzione giornaliera di un litro di soda gassata. Il secondo gruppo ha ricevuto la stessa quantità di fruttosio e una dieta ricca di DHA. Il terzo gruppo non Dostawała né fruttosio né DHA.

Dopo sei settimane, i ratti sono stati messi di nuovo in un labirinto. È risultato che il gruppo, che stava ricevendo il fruttosio, ha rimasto il labirinto due volte lentamente quanto quegli animali, che il fruttosio non è stato amministrato. Cosa prova questo? Upośledziła fruttosio memoria in ratti! Il gruppo che ha ricevuto e fruttosio, e DHA,’ d come risultati simili a quelli del gruppo Niejedząca fruttosio. Prima degli effetti disastrosi Dell’Assunzione di fruttosio, proteggevano i ratti con DHA.

In più, i ratti che hanno mangiato il fruttosio avévano aumentato significativamente i livelli di glucosio, dei trigliceridi e dell’insulina confrontati agli altri due gruppi.

Qual è la conclusione? in primo luogo, leggere le etichette ed evitare l’ampio arco di questi prodotti, che contengono nella sua composizione fruttosio. in secondo luogo, arricchire la vostra dieta con acido docosaesaenoico (DHA).

Dove trovare DHA?

Pesce grasso

Dove trovare DHALa fonte primaria di DHA nella dieta è il grasso di pesce. Quindi mangiate pesce. Naturalmente, non tutti i pesci hanno lo stesso contenuto di DHA, che dipende m.in. Dalla sua specie e le stagioni dell’Anno di pesca. Una buona fonte di DHA è il salmone. Ma attenzione: questa vita selvaggia, non allevamento.

Anche ricchi di DHA sono aringhe, spratto, sgombri e trote. In media, due o tre porzioni alla settimana sono sufficienti a coprire la necessità di questo acido. Tuttavia, nei pesci baltici oltre a DHA e EPA (un altro acido grasso della stessa famiglia di DHA) si possono trovare anche diossine e composti diossina-simili. Ciò non significa che non dovremmo mangiarli affatto, ma è meglio da mangiare le specie differenti di pesci per evitare l’esposizione a questi residui. Dove altro si trova DHA? Una forma sicura di supplementazione è DHA. E qui anche prestare attenzione all’origine del pesce da cui l’olio è ottenuto in capsule. Naturalmente, im acque più pulite le acque dove vivono i pesci, meglio è.

Alghe marine

Le fonti di DHA sono anche alghe marine. L’Innovazione è l’olio con alto contenuto di Omega-3, che si ottiene dall’allevamento di microalghe e funghi di plancton marino.

Lino

Anche se il seme di lino non contiene l’acido grasso di DHA, contiene l’acido α-linolenico (ala), che è un precursore ad altri acidi grassi Omega-3, compreso DHA. Questo significa che nel corpo grasso ALA è in grado di trasformare leggermente in DHA grasso. Con i semi di lino Dell’Alimento egualmente avrete molti altri benefici. È ricco in fibra dietetica, che riempie l’intestino, funge da effetto protettivo sul mucosa gastrointestinale e fornisce il mezzo per lo sviluppo dei batteri favorevoli nell’intestino.

Oli: semi di lino, colza e soia

Come l’olio di lino, è prodotto dalla fonte di acido linolenico (ALA). Tanto quanto 52% di tutti gli acidi grassi in olio di lino sono ala! Dopo di che, il rango è l’olio di colza (9% di tutti gli acidi grassi sono ala) e soia (6%). Gli acidi grassi Omega-3 sono molto sensibili all’ossidazione. Quindi assicuratevi di acquistare gli oli in una bottiglia scura ed essere sicuri di conservarli in un frigorifero.

Noci

Le noci hanno il più alto tenore di acido grasso di ala da tutti i tipi di noci. Già sette noci sono coperte dalla domanda giornaliera di questo acido grasso, che può essere trasformata in parte nel corpo di DHA. Mangiando noci, si ottiene anche un bonus sotto forma di un minor rischio di malattie cardiovascolari. E questo non è solo grazie ai grassi di cui tutto il tempo. Le noci contengono vitamina B6 che abbassa i livelli ematici di omocisteina. Gli studi dimostrano che le persone la cui dieta si trova nelle noci, hanno abbassare il colesterolo e trigliceridi nel sangue. Inoltre, le noci sono ricche di che influenzano il normale funzionamento del sistema nervoso di magnesio e gli acidi anti-cancro: fenolico e ellagico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2018 Munacs.it | Audioman by Catch Themes